Pagina 1/10 1 2 3 ultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 79
  1. #1
    semi god L'avatar di luniolo
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    Nel canto della mia stella
    Messaggi
    13,139

    Predefinito Le vere donne? A Cuba!!!!!

    Son da poche ore tornato nella mia città dopo una meravigliosa vacanza passata a Cuba con Emy e molti degli amici della scuola. A parte che per i posti meravigliosi e l'ospitalità delle persone, consiglio agli amici maschi di andarci per un motivo specifico: lì, a differenza che in Italia, ci sono delle vere donne!!!!!

    Spiego. Nel gruppo del viaggio, tra gli altri, c'erano anche i miei due amici vergini Patrizio e Dario, due studenti universitari dolci e buoni, ma soli (rispettivamente 28 e 26 anni). Una sera siamo andati in un posto più tranquillo del solito (=musica non a palla, quindi possibilità di parlare), in cui però era comunque possibile ballare salsa. Ebbene, Dario si mette a ballare con una nostra compagna, e poi torna "a posto". Lui è bravino e se la cava, e per questo è stato invitato per un "giro" da una ragazza cubana (brava da morire..... O.O). E, in genere, vedevo che c'era un equo 50% (mediamente) di inviti fatti dalle femmine verso i maschi, e non solo il contrario!!!!! MIRACOLO!!!!!! Ora chiedo a tutti voi (e rispondetemi sinceramente): non è forse vero che in Italia le papere infighettate se ne stanno in piedi ferme come le statue sui loro trampoli/zeppe/tacchi-a-spillo (manco fossero oggetti in vetrina che si espongono come a dire "mortacci vostri sono bona, ho due tette così in bella mostra e sto qua da sola, cazzo vorrete mica che mi sporchi le mani io ad invitarvi"? ) e se non arriva un maschio ad invitarle a ballare loro non si fanno un ballo dalle 10 di sera alle 5 di mattina (pur avendo una voglia fottuta di dimenarsi, e si vede...... -.-'), e questo pur di non muovere il culo ed essere loro a prendere l'iniziativa?

    Dario è oggetivamente brutto, e Patrizio ancor di più....... Per questo, si avvicina(va)no pericolosamente alla temuta soglia dei 30 anni=vergine. Ma grazie a delle vere donne ora hanno una possibilità di ricevere affetto!!! Lei a differenza di quelle BESTIE delle italiane 1) non si è schifata del viso tutt'altro che bello del mio povero amico 2) non gli girava alla larga con aria di disprezzo quasi come se lui avesse la monnezza addosso 3) non l'ha umiliato 4) ha avuto la PULIZIA morale di rapportarsi con lui in modo SERENO e privo di pregiudizi dovuti alla bruttezza, con la volontà di CONOSCERLO DENTRO e non solo fuori 5) è rimasta volentieri a parlare con lui (evento storico per Dario) anche dopo aver ballato!!!!!

    Lei era con due sue amiche (e col fidanzato -cubano- di una di queste), e dato che Dario era dei nostri per rispetto si è presentata al nostro gruppo insieme alle sue "compagne" e al (simpaticissimo) mulatto. Abbiamo tutti fatto amicizia con loro, senza malizie e senza seghe mentali, ed abbiamo potuto constatare una cosa che già avevamo notato nei giorni passati: le femmine come le cubane, che si atteggiano in modo PULITO con le persone con le quali si rapportano (maschi o femmine che siano), non suscitano le gelosie delle fidanzate o delle mogli. Cosa che tra italiane non succede, e subito partono gli sguardi in cagnesco...... In quei momenti, avrei voluto star lì per sempre: donne prive di malizia eccessiva o morbosa (sia le due libere che la fidanzata, e il ragazzo pure), dal carattere fresco e pulito come quello della mia Emy, che MAI neppure per un istante osano riderti in faccia se sei vestito "multicolor" o poco figo, o se non sei esattamente un sosia di Gabriel Garko. Ma, soprattutto, donne che prima di tutto vogliono avere con i maschi un rapporto DAVVERO di testa (quella sul collo, e non quella sul pipino come troppo spesso succede con le italiane, che vanno coi fighetti e che il "Dario-tipo" lo schifano ed umiliano fino quasi alle lacrime -e l'ho visto personalmente- ). Con mia somma felicità, ho notato che c'era feeling tra loro, grazie al fatto che lei 1) lo aveva messo a suo agio trattandolo bene e 2) così facendo finalmente gli aveva dato la possibilità di farsi un attimo conoscere. Verso la metà della serata, un abbraccio più tenero del solito ed un bacio mi han fatto capire che per lui i tempi bui sono finalmente finiti.....

    E Patrizio? Brutto che più brutto non si può (basso, calvo, orecchie a sventola, muscoli inesistenti -in pratica a suo confronto persino io sono un California dream man- ), ma è andata bene pure a lui!!!!! L'amica della ragazza che aveva ballato con Dario (più bella di quest'ultima) fottendosene altamente del fatto che lei fosse una figa e Patrizio un brutto ha fatto amicizia con lui e, anche se non si sono baciati a differenza degli altri due, comunque hanno passato una serata intera di parole, risate, coccole e tenerezze (parole testuali di Patrizio a me: "sto felice da morire Valè, è la prima volta finalmente"!!!!! -la prima volta per dei semplici abbracci e carezze a 28 anni, "grazie" a quelle bastarde delle italiane!!!!- )
    A fine serata la piacevole "scoperta": i 4 cubani (le 3 tipe e il ragazzo) lavorano in Italia, e precisamente a Bari (una è cassiera, l'altra segretaria)!!!! Quindi a soli 80km da noi!!!!! (si trovavano a Cuba per riabbracciare le famiglie in occasione di agosto). Per fortuna ora è possibile un fidanzamento a (breve) distanza!!!!
    Il resto della vacanza lo abbiamo passato (sia perchè ci faceva piacere viste le persone, sia per aiutare i nostri due amici) con quelle ragazze, ed è stato un crescendo impensabile con le schifiltose italiane dalla puzza sotto al naso: Dario che pomiciava a cottimo, Patrizio pure!!!!! Insomma, morale del racconto: DUE amori nati grazie a delle ragazze che hanno deciso di essere donne (="seguaci" dei sentimenti e della profondità) e non femmine (="seguaci" dell'estetica e della superficialità).

    Ed è così che ho capito che se in Italia i rapporti tra i due sessi vanno male non è tanto colpa della società perennemente inquisitrice, della chiesa (scritto minuscolo per disprezzo) o della tv. La colpa è delle femmine, che se cambiassero atteggiamento e modo di porsi (la stessa cosa che con enorme ipocrisia loro rimproverano ai maschi..........da che pulpito) porterebbero la felicità non solo a tanti ragazzi soli e fino ad allora disprezzati, ma anche a se stesse, come successo a quelle cubane (Joelia e Luz) che son state ben felici di scoprire due veri e propri gioielli nel fango come i miei due amici.

    Quindi il mio consiglio alle femmine è di cambiare atteggiamento se non vogliono perennemente "innamorarsi" di stronzi che le scopano e poi la lasciano lì come stracci usati a piangere ben meritate lacrime di coccodrillo; ai maschi come Deevil, Pariah, Fisicarlo, Honda ecc ecc consiglio invece di farsi un viaggio a Cuba: con poco più di 1.000 euro potrete forse trovare anche voi una donna che vi apprezzi per come siete, invece che disprezzarvi per come apparite.
    Un bacio a tutti

  2. #2
    pulsefield
    Ospite

    Predefinito

    Queste donne Comuniste...

  3. #3
    semi god L'avatar di luniolo
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    Nel canto della mia stella
    Messaggi
    13,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da pulsefield Visualizza il messaggio
    Queste donne Comuniste...
    Se essere comuniste vuol dire essere aperte all'animo di un ragazzo, seppur brutto, ben venga il comunismo a zio......

  4. #4
    Master L'avatar di ildolcefarnienteisback
    Registrato dal
    Mar 2008
    residenza
    Bessimo Superiore (BS)
    Messaggi
    1,761

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da luniolo Visualizza il messaggio
    Son da poche ore tornato nella mia città dopo una meravigliosa vacanza passata a Cuba con Emy e molti degli amici della scuola. A parte che per i posti meravigliosi e l'ospitalità delle persone, consiglio agli amici maschi di andarci per un motivo specifico: lì, a differenza che in Italia, ci sono delle vere donne!!!!!

    Spiego. Nel gruppo del viaggio, tra gli altri, c'erano anche i miei due amici vergini Patrizio e Dario, due studenti universitari dolci e buoni, ma soli (rispettivamente 28 e 26 anni). Una sera siamo andati in un posto più tranquillo del solito (=musica non a palla, quindi possibilità di parlare), in cui però era comunque possibile ballare salsa. Ebbene, Dario si mette a ballare con una nostra compagna, e poi torna "a posto". Lui è bravino e se la cava, e per questo è stato invitato per un "giro" da una ragazza cubana (brava da morire..... O.O). E, in genere, vedevo che c'era un equo 50% (mediamente) di inviti fatti dalle femmine verso i maschi, e non solo il contrario!!!!! MIRACOLO!!!!!! Ora chiedo a tutti voi (e rispondetemi sinceramente): non è forse vero che in Italia le papere infighettate se ne stanno in piedi ferme come le statue sui loro trampoli/zeppe/tacchi-a-spillo (manco fossero oggetti in vetrina che si espongono come a dire "mortacci vostri sono bona, ho due tette così in bella mostra e sto qua da sola, cazzo vorrete mica che mi sporchi le mani io ad invitarvi"? ) e se non arriva un maschio ad invitarle a ballare loro non si fanno un ballo dalle 10 di sera alle 5 di mattina (pur avendo una voglia fottuta di dimenarsi, e si vede...... -.-'), e questo pur di non muovere il culo ed essere loro a prendere l'iniziativa?

    Dario è oggetivamente brutto, e Patrizio ancor di più....... Per questo, si avvicina(va)no pericolosamente alla temuta soglia dei 30 anni=vergine. Ma grazie a delle vere donne ora hanno una possibilità di ricevere affetto!!! Lei a differenza di quelle BESTIE delle italiane 1) non si è schifata del viso tutt'altro che bello del mio povero amico 2) non gli girava alla larga con aria di disprezzo quasi come se lui avesse la monnezza addosso 3) non l'ha umiliato 4) ha avuto la PULIZIA morale di rapportarsi con lui in modo SERENO e privo di pregiudizi dovuti alla bruttezza, con la volontà di CONOSCERLO DENTRO e non solo fuori 5) è rimasta volentieri a parlare con lui (evento storico per Dario) anche dopo aver ballato!!!!!

    Lei era con due sue amiche (e col fidanzato -cubano- di una di queste), e dato che Dario era dei nostri per rispetto si è presentata al nostro gruppo insieme alle sue "compagne" e al (simpaticissimo) mulatto. Abbiamo tutti fatto amicizia con loro, senza malizie e senza seghe mentali, ed abbiamo potuto constatare una cosa che già avevamo notato nei giorni passati: le femmine come le cubane, che si atteggiano in modo PULITO con le persone con le quali si rapportano (maschi o femmine che siano), non suscitano le gelosie delle fidanzate o delle mogli. Cosa che tra italiane non succede, e subito partono gli sguardi in cagnesco...... In quei momenti, avrei voluto star lì per sempre: donne prive di malizia eccessiva o morbosa (sia le due libere che la fidanzata, e il ragazzo pure), dal carattere fresco e pulito come quello della mia Emy, che MAI neppure per un istante osano riderti in faccia se sei vestito "multicolor" o poco figo, o se non sei esattamente un sosia di Gabriel Garko. Ma, soprattutto, donne che prima di tutto vogliono avere con i maschi un rapporto DAVVERO di testa (quella sul collo, e non quella sul pipino come troppo spesso succede con le italiane, che vanno coi fighetti e che il "Dario-tipo" lo schifano ed umiliano fino quasi alle lacrime -e l'ho visto personalmente- ). Con mia somma felicità, ho notato che c'era feeling tra loro, grazie al fatto che lei 1) lo aveva messo a suo agio trattandolo bene e 2) così facendo finalmente gli aveva dato la possibilità di farsi un attimo conoscere. Verso la metà della serata, un abbraccio più tenero del solito ed un bacio mi han fatto capire che per lui i tempi bui sono finalmente finiti.....

    E Patrizio? Brutto che più brutto non si può (basso, calvo, orecchie a sventola, muscoli inesistenti -in pratica a suo confronto persino io sono un California dream man- ), ma è andata bene pure a lui!!!!! L'amica della ragazza che aveva ballato con Dario (più bella di quest'ultima) fottendosene altamente del fatto che lei fosse una figa e Patrizio un brutto ha fatto amicizia con lui e, anche se non si sono baciati a differenza degli altri due, comunque hanno passato una serata intera di parole, risate, coccole e tenerezze (parole testuali di Patrizio a me: "sto felice da morire Valè, è la prima volta finalmente"!!!!! -la prima volta per dei semplici abbracci e carezze a 28 anni, "grazie" a quelle bastarde delle italiane!!!!- )
    A fine serata la piacevole "scoperta": i 4 cubani (le 3 tipe e il ragazzo) lavorano in Italia, e precisamente a Bari (una è cassiera, l'altra segretaria)!!!! Quindi a soli 80km da noi!!!!! (si trovavano a Cuba per riabbracciare le famiglie in occasione di agosto). Per fortuna ora è possibile un fidanzamento a (breve) distanza!!!!
    Il resto della vacanza lo abbiamo passato (sia perchè ci faceva piacere viste le persone, sia per aiutare i nostri due amici) con quelle ragazze, ed è stato un crescendo impensabile con le schifiltose italiane dalla puzza sotto al naso: Dario che pomiciava a cottimo, Patrizio pure!!!!! Insomma, morale del racconto: DUE amori nati grazie a delle ragazze che hanno deciso di essere donne (="seguaci" dei sentimenti e della profondità) e non femmine (="seguaci" dell'estetica e della superficialità).

    Ed è così che ho capito che se in Italia i rapporti tra i due sessi vanno male non è tanto colpa della società perennemente inquisitrice, della chiesa (scritto minuscolo per disprezzo) o della tv. La colpa è delle femmine, che se cambiassero atteggiamento e modo di porsi (la stessa cosa che con enorme ipocrisia loro rimproverano ai maschi..........da che pulpito) porterebbero la felicità non solo a tanti ragazzi soli e fino ad allora disprezzati, ma anche a se stesse, come successo a quelle cubane (Joelia e Luz) che son state ben felici di scoprire due veri e propri gioielli nel fango come i miei due amici.

    Quindi il mio consiglio alle femmine è di cambiare atteggiamento se non vogliono perennemente "innamorarsi" di stronzi che le scopano e poi la lasciano lì come stracci usati a piangere ben meritate lacrime di coccodrillo; ai maschi come Deevil, Pariah, Fisicarlo, Honda ecc ecc consiglio invece di farsi un viaggio a Cuba: con poco più di 1.000 euro potrete forse trovare anche voi una donna che vi apprezzi per come siete, invece che disprezzarvi per come apparite.
    Un bacio a tutti
    In effetti Cuba e Santo Domingo sono isole piene di italiani, con pochi soldi trovano da scopare.....strano, di solito ci vanno i vecchi

  5. #5
    pulsefield
    Ospite

    Predefinito

    Infatti è una vita che sto cercando una donna Kirghiza o Tajika.

  6. #6
    semi god L'avatar di luniolo
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    Nel canto della mia stella
    Messaggi
    13,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ildolcefarnienteisback Visualizza il messaggio
    In effetti Cuba e Santo Domingo sono isole piene di italiani, con pochi soldi trovano da scopare.....strano, di solito ci vanno i vecchi

    E invece ti dico che noi ci siamo andati da giovani (sai, in primis per imparare dai maestri di salsa cubani), e che PER FORTUNA i due ragazzi non han pagato niente, gli è semplicemente andata bene grazie a delle brave persone

  7. #7
    semi god L'avatar di luniolo
    Registrato dal
    Jan 2007
    residenza
    Nel canto della mia stella
    Messaggi
    13,139

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da pulsefield Visualizza il messaggio
    Infatti è una vita che sto cercando una donna Kirghiza o Tajika.
    Ma sei single Pulse?

  8. #8
    pulsefield
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da luniolo Visualizza il messaggio
    Ma sei single Pulse?
    Ebbene sì.
    Cambia qualcosa?

Pagina 1/10 1 2 3 ultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •